Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

Satsuma o Miyagawa (Citrus unshiu)

in fitocella, h. cm. 100/120

Non disponibile

26,40 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Guida messa a dimora alberi da fruttaSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggerrmente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perchè nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

Il mandarino Satsuma sembra abbia avuto origine in Giappone qualche tempo prima del 1600 dC diffondendosi poi in tutto il mondo e viene coltivato con successo anche in Sicilia, in Calabria e in Basilicata.
Albero a crescita lenta, di medio-piccole dimensioni a maturità, quasi senza spine.
Foglie verde scuro, grandi, lunghe, lanceolate e che si assottigliano alla base e all'apice.
Il frutto è di forma tondeggiante, leggermente schiacciata all'estremità superiore e inferiore (oblata), con buccia gialla o verde intenso, anche a maturazione avvenuta con buccia piuttosto sottile e che si stacca con facilità dalla polpa.
La polpa ha un colore arancione, simile a quella dei mandarini ed è spesso priva di semi,
Il frutto ha una maturazione precoce (tra ottobre e dicembre) e risulta essere molto apprezzato come primizia. Se non raccolto, resiste sulla pianta anche fino a primavera, ma perde quasi tutto il suo sapore, per cui viene lasciato sulle piante solamente con funzione ornamentale.
Tra gli agrumi è una delle varietà più resistenti al freddo e alle condizioni ambientali sfavorevoli.

30 altri prodotti della stessa categoria:

Precedente
Successivo
Satsuma o Miyagawa (Citrus unshiu) http://www.vivaigabbianelli.it/2408-large/satsuma-o-miyagawa-citrus-unshiu.jpg

Il mandarino Satsuma sembra abbia avuto origine in Giappone qualche tempo prima del 1600 dC diffondendosi poi in tutto il mondo e viene coltivato con successo anche in Sicilia, in Calabria e in Basilicata.
Albero a crescita lenta, di medio-piccole dimensioni a maturità, quasi senza spine.
Foglie verde scuro, grandi, lunghe, lanceolate e che si assottigliano alla base e all'apice.
Il frutto è di forma tondeggiante, leggermente schiacciata all'estremità superiore e inferiore (oblata), con buccia gialla o verde intenso, anche a maturazione avvenuta con buccia piuttosto sottile e che si stacca con facilità dalla polpa.
La polpa ha un colore arancione, simile a quella dei mandarini ed è spesso priva di semi,
Il frutto ha una maturazione precoce (tra ottobre e dicembre) e risulta essere molto apprezzato come primizia. Se non raccolto, resiste sulla pianta anche fino a primavera, ma perde quasi tutto il suo sapore, per cui viene lasciato sulle piante solamente con funzione ornamentale.
Tra gli agrumi è una delle varietà più resistenti al freddo e alle condizioni ambientali sfavorevoli.

agrumi 26.4 EUR new out_of_stock 0
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Mi piace" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.