Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

Cedro Pompia (Citrus mostruosa)

vaso 22, h. cm. 40/50

Non disponibile

36,30 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota 1: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggermente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di tutte le piante da frutto può anticipare o ritardare anche fino a due settimane, a seconda di vari fattori: Luogo, clima, esposizione, etc...

La pompìa (Citrus limon var. pompia oppure Citrus × monstruosa) è un agrume endemico e molto raro della Sardegna che viene coltivato nelle località fra Siniscola, Posada, Torpè e Orosei, zona della Baronia.
Le origini della pompìa non sono ancora chiare; sembra che si tratti di un ibrido tra cedro e limone, anche se alcuni ritengono che sia un ibrido tra cedro e pompelmo.
Ciò che è certo è che la pompìa è tra gli agrumi più rari di tutto il mondo: fino a venti anni fa non esisteva che qualche centinaio di alberi.
La rinascita e riscoperta di questo frutto si è avuta alla fine degli anni 90, quando a Siniscola si è deciso di impiantare una coltivazione estensiva di pompìa.
Il frutto, che può pesare sino a 500/700 grammi, è appiattito ai poli, con buccia molto rugosa e ricca di tubercoli ed ha un contenuto zuccherino modesto.
La polpa è costituita da spicchi ben separabili con odore aspro e pungente; il succo è amaro, dal sapore acido ed è impensabile farne bibite o spremute.
La parte bianca (sottoscorza), viene usata per ottenere canditi casalinghi. Nella preparazione dei dolci la scorza viene eliminata, ma la si utilizza preparare liquori e creme liquorose.
Il frutto, immangiabile allo stato naturale data la sua amarezza e la sua acidità, viene lavorato per molte ore con il miele dando origine alla “sa pompìa intrea” e alla “s'aranzata thiniscolesa”.
Quest’ultima è fatta di solo la buccia di pompìa caramellata e arricchita da mandorle e viene rigorosamente servita su una foglia d'arancia.

30 altri prodotti della stessa categoria:

Precedente
Successivo
Cedro Pompia (Citrus mostruosa) http://www.vivaigabbianelli.it/2649-large/cedro-pompia-citrus-mostruosa.jpg

La pompìa (Citrus limon var. pompia oppure Citrus × monstruosa) è un agrume endemico e molto raro della Sardegna che viene coltivato nelle località fra Siniscola, Posada, Torpè e Orosei, zona della Baronia.
Le origini della pompìa non sono ancora chiare; sembra che si tratti di un ibrido tra cedro e limone, anche se alcuni ritengono che sia un ibrido tra cedro e pompelmo.
Ciò che è certo è che la pompìa è tra gli agrumi più rari di tutto il mondo: fino a venti anni fa non esisteva che qualche centinaio di alberi.
La rinascita e riscoperta di questo frutto si è avuta alla fine degli anni 90, quando a Siniscola si è deciso di impiantare una coltivazione estensiva di pompìa.
Il frutto, che può pesare sino a 500/700 grammi, è appiattito ai poli, con buccia molto rugosa e ricca di tubercoli ed ha un contenuto zuccherino modesto.
La polpa è costituita da spicchi ben separabili con odore aspro e pungente; il succo è amaro, dal sapore acido ed è impensabile farne bibite o spremute.
La parte bianca (sottoscorza), viene usata per ottenere canditi casalinghi. Nella preparazione dei dolci la scorza viene eliminata, ma la si utilizza preparare liquori e creme liquorose.
Il frutto, immangiabile allo stato naturale data la sua amarezza e la sua acidità, viene lavorato per molte ore con il miele dando origine alla “sa pompìa intrea” e alla “s'aranzata thiniscolesa”.
Quest’ultima è fatta di solo la buccia di pompìa caramellata e arricchita da mandorle e viene rigorosamente servita su una foglia d'arancia.

agrumi 36.3 EUR new out_of_stock 0
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Like" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.