Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

PDF catalog

Melograno "Mollar de Elche"

Albero di 3 anni, vaso cm. 20, h.cm. 120/150.

Disponibile

16,50 € (Prezzi Iva inclusa)

Aggiungi a lista dei desideri

Guida messa a dimora alberi da fruttaSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggerrmente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perchè nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

Eccellente varietà da tavola di origine spagnola, molto apprezzata per i frutti ricchi di grani, dolci e con semi teneri, quasi inconsistenti.
Specie autofertile, di vigoria e produttività elevata.
Il frutto è di pezzatura medio-grande, di forma arrotondata, con buccia di colore rosso chiaro e sfumature gialle. La scorza è di medio spessore.
I grani (arilli) avvolgono esternamente i semi e sono la parte edibile del melograno. Sono di colore rosa o rosso chiaro, hanno un sapore dolce e sono piacevoli da gustare. I semi contenuti all’interno sono di consistenza tenera.
La maturazione avviene nel mese di ottobre e si conserva tranquillamente per oltre un mese.
Ottima resistenza alle manipolazioni ed ai trasporti.

Descrizione generale:
Il Melograno (Punica granatum) appartiene alla Famiglia delle Punicaceae.
E’ un arbusto cespuglioso spinescente alto 4-5 m, a foglie caduche. Il tronco è molto nodoso e ramificato con rami dotati di spine. Le foglie di colore verde brillante, sono piccole, opposte ed intere.
I fiori di colore rosso-arancio sono molto belli ed appariscenti. La fioritura si potrae dai primi di giugno a metà luglio.
Il frutto, rotondo, è una bacca carnosa (balausta) con buccia spessa e contenente dei grani (arilli) carnosi di forma prismatica, con testa polposa e tegumento legnoso, molto succosi e di sapore dolce o acidulo a seconda delle varietà. La maturazione avviene dalla fine dell’estate ad autunno inoltrato, a seconda delle varietà.
E’ una specie che predilige i climi temperato-caldi dell’Italia meridionale ma cresce anche nelle aree del centro-nord; tuttavia temperature sotto i -10°C potrebbero essere letali.
Il melograno preferisce i terreni profondi e freschi ma si adatta bene anche a quelli poveri, salmastri ed alcalini. Sono da escludere quelli pesanti per problemi di asfissia radicale.

Melograno "Mollar de Elche" http://www.vivaigabbianelli.it/2016-large/melograno-mollar-de-elche.jpg

Eccellente varietà da tavola di origine spagnola, molto apprezzata per i frutti ricchi di grani, dolci e con semi teneri, quasi inconsistenti.
Specie autofertile, di vigoria e produttività elevata.
Il frutto è di pezzatura medio-grande, di forma arrotondata, con buccia di colore rosso chiaro e sfumature gialle. La scorza è di medio spessore.
I grani (arilli) avvolgono esternamente i semi e sono la parte edibile del melograno. Sono di colore rosa o rosso chiaro, hanno un sapore dolce e sono piacevoli da gustare. I semi contenuti all’interno sono di consistenza tenera.
La maturazione avviene nel mese di ottobre e si conserva tranquillamente per oltre un mese.
Ottima resistenza alle manipolazioni ed ai trasporti.

Descrizione generale:
Il Melograno (Punica granatum) appartiene alla Famiglia delle Punicaceae.
E’ un arbusto cespuglioso spinescente alto 4-5 m, a foglie caduche. Il tronco è molto nodoso e ramificato con rami dotati di spine. Le foglie di colore verde brillante, sono piccole, opposte ed intere.
I fiori di colore rosso-arancio sono molto belli ed appariscenti. La fioritura si potrae dai primi di giugno a metà luglio.
Il frutto, rotondo, è una bacca carnosa (balausta) con buccia spessa e contenente dei grani (arilli) carnosi di forma prismatica, con testa polposa e tegumento legnoso, molto succosi e di sapore dolce o acidulo a seconda delle varietà. La maturazione avviene dalla fine dell’estate ad autunno inoltrato, a seconda delle varietà.
E’ una specie che predilige i climi temperato-caldi dell’Italia meridionale ma cresce anche nelle aree del centro-nord; tuttavia temperature sotto i -10°C potrebbero essere letali.
Il melograno preferisce i terreni profondi e freschi ma si adatta bene anche a quelli poveri, salmastri ed alcalini. Sono da escludere quelli pesanti per problemi di asfissia radicale.

frutti-del-benessere 16.5 EUR new in_stock 12
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Mi piace" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.