Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

Actinidia arguta "Ken's Red"

vaso 16. h. cm. 80/100

Non disponibile

14,30 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Guida messa a dimora alberi da fruttaSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggerrmente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perchè nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

Chiamata anche “mini kiwi”, questa cultivar originaria dell'Asia orientale, è molto più rustica nella resistenza alle basse temperature e di limitato sviluppo rispetto alla classica actinidia (Actinidia chinensis).
Parzialmente autofertile, se impollinata dalla varietà "Cornell" aumenta molto la produttività.
Il frutto si presenta a grappoli, di piccole dimensioni, con forma cilindrica, allungata ed a volte appiattita, con buccia di colore rosso intenso, quasi violaceo e, essendo privo di peluria, può essere mangiato senza la necessità di sbucciarlo.
La polpa è anch’essa di colore rosso carico, deliquescente, contenente minuscoli semi neri, dall’ottimo sapore dolce ed aromatico.
Il frutto, non molto serbevole, viene comunemente consumato fresco da solo o in macedonia.
Ha un elevatissimo tenore di vitamina C, molto superiore a quello degli agrumi, oltre che diversi oligoelementi tra cui il potassio.
La maturazione è molto precoce ed avviene circa 30-40 giorni prima dell'Actinidia chinensis e quindi già nel mese di settembre.

Actinidia arguta "Ken's Red" http://www.vivaigabbianelli.it/2241-large/actinidia-arguta-ken-s-red.jpg

Chiamata anche “mini kiwi”, questa cultivar originaria dell'Asia orientale, è molto più rustica nella resistenza alle basse temperature e di limitato sviluppo rispetto alla classica actinidia (Actinidia chinensis).
Parzialmente autofertile, se impollinata dalla varietà "Cornell" aumenta molto la produttività.
Il frutto si presenta a grappoli, di piccole dimensioni, con forma cilindrica, allungata ed a volte appiattita, con buccia di colore rosso intenso, quasi violaceo e, essendo privo di peluria, può essere mangiato senza la necessità di sbucciarlo.
La polpa è anch’essa di colore rosso carico, deliquescente, contenente minuscoli semi neri, dall’ottimo sapore dolce ed aromatico.
Il frutto, non molto serbevole, viene comunemente consumato fresco da solo o in macedonia.
Ha un elevatissimo tenore di vitamina C, molto superiore a quello degli agrumi, oltre che diversi oligoelementi tra cui il potassio.
La maturazione è molto precoce ed avviene circa 30-40 giorni prima dell'Actinidia chinensis e quindi già nel mese di settembre.

frutti-del-benessere 14.3 EUR new out_of_stock 0
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Mi piace" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.