Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

Avocado "Fuerte" (di innesto)

Vaso 16X36. h. cm. 100/120

Disponibile

33,00 € (Prezzi Iva inclusa)

Aggiungi a lista dei desideri

Guida messa a dimora alberi da fruttaSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggerrmente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perchè nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

Varietà "Fuerte": Frutto a forma di pera, di colore verde, di peso da 200 a 350 gr. La pelle è liscia e si pela facilmente. La polpa è senza fibra con un contenuto in olio che va dal 18 al 20%. Il seme aderisce bene alla polpa ed è di grandezza media. La raccolta in Sicilia va da Novembre a Febbraio. La fioritura inizia prima della Hass. Il frutto è considerato di eccellente qualità. L'albero vigoroso, di notevoli dimensioni, presenta anche in alcune zone della Sicilia produzioni incostanti. Anche se i suoi frutti sono conosciuti ed apprezzati, da diversi anni negli impianti specializzati è stata sostituita dalla Hass.

 

L'Avocado (Persea americana) appartiene alla Famiglia delle Lauraceae ed è una specie originaria dell'America Centrale, conosciuta già in epoca precolombiana. Oggi è diffuso in America Latina, California e Florida. In Europa è presente solo in Israele, Spagna ed Italia, dove, nonostante nelle aree meridionali vi sia un ambiente idoneo, la coltivazione specializzata occupa solo pochi ettari.

Albero di alto fusto, sempreverde, molto longevo e di rapido accrescimento che può raggiungere nelle condizioni più favorevoli un'altezza anche di 10/15 metri.

Ha chioma densa e fitta, tondeggiante con foglie ovali di colore verde scuro, liscie, lucide e dall’aspetto ceroso. Pur essendo una specie sempreverde, in prossimità della fioritura, presenta a volte una filloptosi (caduta delle foglie) quasi completa che può durare anche un paio di mesi.

I fiori sono ermafroditi, sbocciano in posizione apicale dalla primavera fino ad estate inoltrata, sono piccoli e poco appariscenti ma molto numerosi e riuniti in racemi.

I frutti sono delle drupe, simili a grosse pere, lunghe 10/25 cm., di colore vario, dal verde al violaceo; la buccia può essere liscia o rugosa; la polpa è compatta, dolce, burrosa, di colore giallo chiaro, talvolta verde chiaro e ricca di grassi.

La maturazione dei frutti è molto scalare, iniziando in autunno e proseguendo per diversi mesi. Gli avocado non maturano quando sono attaccati alla pianta, in genere necessitano di alcune settimane per maturare dopo essere stati raccolti.

E' da usare più come ortaggio che come frutta. Si possono consumare crudi, in insalata o salse, ma si utilizzano anche per preparare particolari ricette di origine centro americana.

E’ una specie dotata di ampie possibilità di adattamento sia ai climi tropicali, subtropicali, che agli ambienti temperati. Predilige le posizioni soleggiate, può sopportare brevi gelate di lieve entità anche se è consigliabile coltivarlo in luoghi riparati dal gelo e dai venti freddi che potrebbero causare la cascola dei frutti.

Possono sopportare senza problemi la siccità e si adattano abbastanza bene a qualsiasi terreno, purché sia ben drenato. Non amano i terreni eccessivamente acidi o argillosi, prediligendo terreni sciolti ed abbastanza ricchi di materia organica. Temono il marciume radicale e lo sviluppo di muffe o funghi nei pressi del colletto, favoriti dall’eccesso di annaffiature e dall’acqua stagnante. 

Avocado "Fuerte" (di innesto) http://www.vivaigabbianelli.it/2176-large/avocado-fuerte-di-innesto.jpg

Varietà "Fuerte": Frutto a forma di pera, di colore verde, di peso da 200 a 350 gr. La pelle è liscia e si pela facilmente. La polpa è senza fibra con un contenuto in olio che va dal 18 al 20%. Il seme aderisce bene alla polpa ed è di grandezza media. La raccolta in Sicilia va da Novembre a Febbraio. La fioritura inizia prima della Hass. Il frutto è considerato di eccellente qualità. L'albero vigoroso, di notevoli dimensioni, presenta anche in alcune zone della Sicilia produzioni incostanti. Anche se i suoi frutti sono conosciuti ed apprezzati, da diversi anni negli impianti specializzati è stata sostituita dalla Hass.

 

L'Avocado (Persea americana) appartiene alla Famiglia delle Lauraceae ed è una specie originaria dell'America Centrale, conosciuta già in epoca precolombiana. Oggi è diffuso in America Latina, California e Florida. In Europa è presente solo in Israele, Spagna ed Italia, dove, nonostante nelle aree meridionali vi sia un ambiente idoneo, la coltivazione specializzata occupa solo pochi ettari.

Albero di alto fusto, sempreverde, molto longevo e di rapido accrescimento che può raggiungere nelle condizioni più favorevoli un'altezza anche di 10/15 metri.

Ha chioma densa e fitta, tondeggiante con foglie ovali di colore verde scuro, liscie, lucide e dall’aspetto ceroso. Pur essendo una specie sempreverde, in prossimità della fioritura, presenta a volte una filloptosi (caduta delle foglie) quasi completa che può durare anche un paio di mesi.

I fiori sono ermafroditi, sbocciano in posizione apicale dalla primavera fino ad estate inoltrata, sono piccoli e poco appariscenti ma molto numerosi e riuniti in racemi.

I frutti sono delle drupe, simili a grosse pere, lunghe 10/25 cm., di colore vario, dal verde al violaceo; la buccia può essere liscia o rugosa; la polpa è compatta, dolce, burrosa, di colore giallo chiaro, talvolta verde chiaro e ricca di grassi.

La maturazione dei frutti è molto scalare, iniziando in autunno e proseguendo per diversi mesi. Gli avocado non maturano quando sono attaccati alla pianta, in genere necessitano di alcune settimane per maturare dopo essere stati raccolti.

E' da usare più come ortaggio che come frutta. Si possono consumare crudi, in insalata o salse, ma si utilizzano anche per preparare particolari ricette di origine centro americana.

E’ una specie dotata di ampie possibilità di adattamento sia ai climi tropicali, subtropicali, che agli ambienti temperati. Predilige le posizioni soleggiate, può sopportare brevi gelate di lieve entità anche se è consigliabile coltivarlo in luoghi riparati dal gelo e dai venti freddi che potrebbero causare la cascola dei frutti.

Possono sopportare senza problemi la siccità e si adattano abbastanza bene a qualsiasi terreno, purché sia ben drenato. Non amano i terreni eccessivamente acidi o argillosi, prediligendo terreni sciolti ed abbastanza ricchi di materia organica. Temono il marciume radicale e lo sviluppo di muffe o funghi nei pressi del colletto, favoriti dall’eccesso di annaffiature e dall’acqua stagnante. 

frutti-tropicali 33 EUR new in_stock 13
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Mi piace" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.