Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

Trappole cromotropiche gialle contro mosche alberi da frutta

Confezione da 10 placche adesive. Prodotto per lotta biologica.

Disponibile

11,50 € (Prezzi Iva inclusa)

Aggiungi a lista dei desideri

Guida messa a dimora alberi da fruttaSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggerrmente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perchè nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

Trappola adesiva cromotropica, specifica per la lotta biologica contro le mosche delle piante da frutto: Albicocchi, susini, ciliegi, peschi, meli, peri e frutti vari in genere.

Certi tipi d’insetti sono attirati da colori specifici. Una volta in contatto con la placca adesiva della trappola, gli insetti restano incollati e muoiono.
Le trappole adesive cromotropiche permettono una lotta efficace e al 100 % naturale nel rispetto dell’ambiente.
Sono fogli rettangolari realizzati con materiale impermeabile e resistente agli agenti atmosferici inoltre le sostanze attrattive di cui sono impregnate non hanno alcuna tossicità sia per l’uomo che per l’ambiente: per questo motivo vengono impiegate nelle coltivazioni biologiche e biodinamiche.

Possono essere utilizzare in due modalità: Monitoraggio delle colture o difesa delle stesse tramite la cattura massale.

1. Monitoraggio:
Le trappole cromotropiche sono utili nel  monitoraggio delle popolazioni presenti nei luoghi di coltivazione e rappresenta un valido supporto per l’individuazione del trattamento da utilizzare e del momento in cui intervenire.
In questo caso occorrono in genere circa 7 trappole ogni 1000 metri quadri di superficie distribuite in maniera uniforme per monitorare la presenza di insetti dannosi e pianificare al meglio gli eventuali interventi di difesa successivi, capendo per esempio qual è il momento migliore per operare.

2. Cattura massale:
Volendo invece effettuare una cattura massiva, il numero di trappole deve crescere notevolmente e le stesse 7 trappole devono essere distribuite in una superficie molto più piccola, che di solito non superi i 50/100 metri quadri. Quando tutta la superficie collosa è ricoperta da insetti, la trappola ha fatto ampiamente il suo lavoro e va sostituita in quanto non risulta più essere efficace.

Trappole cromotropiche gialle contro mosche alberi da frutta http://www.vivaigabbianelli.it/2454-large/trappole-cromotropiche-gialle-contro-mosche-alberi-da-frutta.jpg

Trappola adesiva cromotropica, specifica per la lotta biologica contro le mosche delle piante da frutto: Albicocchi, susini, ciliegi, peschi, meli, peri e frutti vari in genere.

Certi tipi d’insetti sono attirati da colori specifici. Una volta in contatto con la placca adesiva della trappola, gli insetti restano incollati e muoiono.
Le trappole adesive cromotropiche permettono una lotta efficace e al 100 % naturale nel rispetto dell’ambiente.
Sono fogli rettangolari realizzati con materiale impermeabile e resistente agli agenti atmosferici inoltre le sostanze attrattive di cui sono impregnate non hanno alcuna tossicità sia per l’uomo che per l’ambiente: per questo motivo vengono impiegate nelle coltivazioni biologiche e biodinamiche.

Possono essere utilizzare in due modalità: Monitoraggio delle colture o difesa delle stesse tramite la cattura massale.

1. Monitoraggio:
Le trappole cromotropiche sono utili nel  monitoraggio delle popolazioni presenti nei luoghi di coltivazione e rappresenta un valido supporto per l’individuazione del trattamento da utilizzare e del momento in cui intervenire.
In questo caso occorrono in genere circa 7 trappole ogni 1000 metri quadri di superficie distribuite in maniera uniforme per monitorare la presenza di insetti dannosi e pianificare al meglio gli eventuali interventi di difesa successivi, capendo per esempio qual è il momento migliore per operare.

2. Cattura massale:
Volendo invece effettuare una cattura massiva, il numero di trappole deve crescere notevolmente e le stesse 7 trappole devono essere distribuite in una superficie molto più piccola, che di solito non superi i 50/100 metri quadri. Quando tutta la superficie collosa è ricoperta da insetti, la trappola ha fatto ampiamente il suo lavoro e va sostituita in quanto non risulta più essere efficace.

prodotti-lotta-biologica 11.5 EUR new in_stock 23
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Mi piace" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.