SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Cedro Mano di Buddha

in fitocella, h. cm. 100/120

Disponibile

22,00 € (Prezzi Iva inclusa)

Ultimi articoli in magazzino!

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto spedita potrebbe leggermente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni esemplare di alberi da frutto è ovviamente unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, gli alberi da frutti potrebbero essere potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di tutte le piante da frutto può anticipare o ritardare anche fino a due settimane, a seconda di vari fattori: Luogo, clima, esposizione, etc...

Il Cedro Mano di Buddha (Buddha's Hand o Fingered cedro) nome botanico “Citrus medica var. sarcodactylus” è una varietà di cedro profumato molto curioso, il cui frutto ha la particolare caratteristica di essere segmentato in diverse sezioni.

Questa particolarità è causata da una malformazione genetica: si tratta della precocissima partizione in spicchi del frutto, cioè lo sviluppo non interessa un insieme di spicchi che andranno a formare il frutto, piuttosto ogni spicchio tende a svilupparsi come unità a sé stante. Da ciò ne deriva una forma non globosa del frutto, bensì frastagliata in varie escrescenze e gli orientali vi videro la forma della mano del Buddha.

L'anomalia genetica è degna di nota poiché gli esperti hanno spesso cercato di favorirla, in quanto produce praticamente solo buccia, cioè l'unica parte del frutto utilizzabile industrialmente.

Il frutto del cedro cresce su un albero da portamento ridotto con lunghi rami irregolari coperti di spine.

Le foglie sono molto grandi, oblunghe e di colore verde chiaro.

I fiori sono di colore bianco violaceo dall'esterno e crescono in grappoli molto profumati e decorativi.

Il frutto, di colore giallo carico a completa maturazione, ha una spessa buccia e rugosa o bitorzoluta e contiene solo una piccola quantità di polpa acida ed è spesso senza semi. È molto profumato e viene utilizzato prevalentemente dai popoli orientali per profumare le camere e gli oggetti personali come l'abbigliamento.

La buccia del frutto può essere anche candita.

Nella cucina occidentale, è spesso utilizzato per la sua bellezza come ornamento per diversi piatti.

Il midollo interno bianco non è amaro (come di solito si riscontra negli altri agrumi), ma dolciastro e leggermente zuccherato, così le dita possono essere tagliate longitudinalmente e poi a fette, e utilizzate nelle insalate o sparsi su cibi cotti come il pesce, o anche sul gelato, specialmente su quelli al limone o alla vaniglia.

Cedro Mano di Buddha https://images.vivaigabbianelli.it/2667-large/cedro-mano-di-buddha.jpg

Il Cedro Mano di Buddha (Buddha's Hand o Fingered cedro) nome botanico “Citrus medica var. sarcodactylus” è una varietà di cedro profumato molto curioso, il cui frutto ha la particolare caratteristica di essere segmentato in diverse sezioni.

Questa particolarità è causata da una malformazione genetica: si tratta della precocissima partizione in spicchi del frutto, cioè lo sviluppo non interessa un insieme di spicchi che andranno a formare il frutto, piuttosto ogni spicchio tende a svilupparsi come unità a sé stante. Da ciò ne deriva una forma non globosa del frutto, bensì frastagliata in varie escrescenze e gli orientali vi videro la forma della mano del Buddha.

L'anomalia genetica è degna di nota poiché gli esperti hanno spesso cercato di favorirla, in quanto produce praticamente solo buccia, cioè l'unica parte del frutto utilizzabile industrialmente.

Il frutto del cedro cresce su un albero da portamento ridotto con lunghi rami irregolari coperti di spine.

Le foglie sono molto grandi, oblunghe e di colore verde chiaro.

I fiori sono di colore bianco violaceo dall'esterno e crescono in grappoli molto profumati e decorativi.

Il frutto, di colore giallo carico a completa maturazione, ha una spessa buccia e rugosa o bitorzoluta e contiene solo una piccola quantità di polpa acida ed è spesso senza semi. È molto profumato e viene utilizzato prevalentemente dai popoli orientali per profumare le camere e gli oggetti personali come l'abbigliamento.

La buccia del frutto può essere anche candita.

Nella cucina occidentale, è spesso utilizzato per la sua bellezza come ornamento per diversi piatti.

Il midollo interno bianco non è amaro (come di solito si riscontra negli altri agrumi), ma dolciastro e leggermente zuccherato, così le dita possono essere tagliate longitudinalmente e poi a fette, e utilizzate nelle insalate o sparsi su cibi cotti come il pesce, o anche sul gelato, specialmente su quelli al limone o alla vaniglia.

agrumi 22 EUR new in_stock 3