Advertising

Carrello  

prodotto (vuoto)
Advertising
Advertising

Prodotti in offerta

Advertising

Vite da vino Trebbiano toscano

Di 2 anni, in fitocella, h.cm. 130/150.

Disponibile

9,90 € (Prezzi Iva inclusa)

Aggiungi a lista dei desideri

Guida messa a dimora alberi da fruttaSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Piante da frutto
Scarica la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutta!
Nota: L'aspetto della pianta inviata potrebbe leggerrmente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perchè nel mondo vegetale ogni esemplare è ovviamente unico.

-Caratteristiche ed Attitudini colturali-
Vigoria: notevole.
Produzione: molto abbondante e costante, specialmente nei cloni selezionati.
Posizione del primo germoglio fruttifero: 2°, 3° o 4° nodo.
Numero medio di infiorescenze per germoglio: 1-2.
Fertilità delle femminelle: buona.
Resistenza alle malattie: ai comuni parassiti della vite presenta una resistenza normale; l'uva si conserva con una certa facilità in fruttaio.
Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: ha buona affinità all'innesto.
-Utilizzazione-
E' uno dei vitigni classici che entra comunemente, in proporzione variabile, a seconda delle aziende, nel vino Chianti. Col "Trebbiano" da solo o con la "Malvasia" si preparano in Toscana buoni "vini santi". In combinazione con la "Malvasia" e il "Canaiolo bianco" dà buoni vini bianchi secchi.

Fonte: Registro Nazionale delle varietà di vite

Vite da vino Trebbiano toscano http://www.vivaigabbianelli.it/1005-large/vite-da-vino-trebbiano-toscano.jpg

-Caratteristiche ed Attitudini colturali-
Vigoria: notevole.
Produzione: molto abbondante e costante, specialmente nei cloni selezionati.
Posizione del primo germoglio fruttifero: 2°, 3° o 4° nodo.
Numero medio di infiorescenze per germoglio: 1-2.
Fertilità delle femminelle: buona.
Resistenza alle malattie: ai comuni parassiti della vite presenta una resistenza normale; l'uva si conserva con una certa facilità in fruttaio.
Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: ha buona affinità all'innesto.
-Utilizzazione-
E' uno dei vitigni classici che entra comunemente, in proporzione variabile, a seconda delle aziende, nel vino Chianti. Col "Trebbiano" da solo o con la "Malvasia" si preparano in Toscana buoni "vini santi". In combinazione con la "Malvasia" e il "Canaiolo bianco" dà buoni vini bianchi secchi.

Fonte: Registro Nazionale delle varietà di vite

viti-da-vino 9.9 EUR new in_stock 7
Collegamenti consigliati:

- Ti servono dei consigli per la messa a dimora delle piante da frutto? Scarica la nostra guida in formato PDF
- Vuoi maggiori informazioni su prodotti, ordini e spedizioni? Leggi le FAQ con le risposte alle domande più frequenti
- Recensioni rilasciate dai nostri Clienti che già hanno acquistato i nostri prodotti
- Seguici mettendo "Mi piace" sulla nostra Pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità e promozioni.