SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Vite da vino Ciliegiolo

Di 2 anni, in vaso, h.cm. 130/150.

Non disponibile

9,90 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto inviata potrebbe differire leggermente rispetto alla foto campione pubblicata sul sito, sia a causa della stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni albero da frutto è unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, è possibile che gli alberi da frutto siano potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di ogni pianta da frutto può anticipare o ritardare fino a due settimane, a seconda di vari fattori: luogo, clima, esposizione, ecc.

Non ha veri sinonimi tranne quello di "Ciliegino" e non ha nulla in comune con 1'"Aleatico-Ciliegiolo" di Lucca e 1'"Aleatico di Spagna" (Dalmasso 1946). In qualche località della Toscana, si chiama erroneamente "Aleatico" o "Aleaticone di Spagna", ed in altre "Reno", "S. Maria Nero", "Canaiolo Romano".

Grappolo a maturità industriale: grosso (lunghezza 20-30 cm) di aspetto semi-compatto o compatto; allungato, cilindrico, alato, piramidale (con una o, più spesso, due ali); peduncolo visibile, erbaceo o semi-legnoso, grosso.

Acino: medio-grosso (diametro trasversale 12-20 cm) arrotondato o subrotondo di forma regolare; ombelico piccolo in parte persistente; buccia molto pruinosa, di colore nero violaceo di medio spessore; polpa succosa di sapore neutro; pedicelli corti di color verde; cercine evidente, verde; pennello medio-corto.

Vinaccioli: in numero di 2 per acino; mezzani, piriformi con becco medio o lungo; nessun acino sprovvisto di vinaccioli.

Germogliamento: seconda - terza decade di Aprile (qualche giorno dopo il Sangiovenese ma qualche giorno prima del Canaiolo).

Fioritura: ultima decade di Maggio - 1a decade di Giugno.

Invaiatura: primi giorni della prima decade di Agosto.

Maturazione dell'uva: seconda - terza decade di Agosto.

Caduta delle foglie: terza decade di Novembre.

Caratteristiche ed Attitudini colturali

Produzione: abbondante e costante nei cloni di cui ci si occupa.

Posizione del primo germoglio fruttifero: 3°-4° nodo.

Numero medio di infiorescenze per germoglio: 2.

Fertilità delle femminelle: in condizioni normali nessuna o scarsa.

Resistenza ai parassiti ed altre avversità: ai comuni parassiti della vite presenta una resistenza normale.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: normale.

Per la vinificazione. L'uva è gradita anche per il consumo diretto, data la precoce maturazione; nel passato nella zona delle colline del Pisano gli esportatori spedivano in Germania cassette di "Chasselas dorè" (Bordeaux "tramezzato" con grappoli di Ciliegiolo che chiamavano "mascherine").

Vite da vino Ciliegiolo https://images.vivaigabbianelli.it/3201-large/vite-da-vino-ciliegiolo.jpg

Non ha veri sinonimi tranne quello di "Ciliegino" e non ha nulla in comune con 1'"Aleatico-Ciliegiolo" di Lucca e 1'"Aleatico di Spagna" (Dalmasso 1946). In qualche località della Toscana, si chiama erroneamente "Aleatico" o "Aleaticone di Spagna", ed in altre "Reno", "S. Maria Nero", "Canaiolo Romano".

Grappolo a maturità industriale: grosso (lunghezza 20-30 cm) di aspetto semi-compatto o compatto; allungato, cilindrico, alato, piramidale (con una o, più spesso, due ali); peduncolo visibile, erbaceo o semi-legnoso, grosso.

Acino: medio-grosso (diametro trasversale 12-20 cm) arrotondato o subrotondo di forma regolare; ombelico piccolo in parte persistente; buccia molto pruinosa, di colore nero violaceo di medio spessore; polpa succosa di sapore neutro; pedicelli corti di color verde; cercine evidente, verde; pennello medio-corto.

Vinaccioli: in numero di 2 per acino; mezzani, piriformi con becco medio o lungo; nessun acino sprovvisto di vinaccioli.

Germogliamento: seconda - terza decade di Aprile (qualche giorno dopo il Sangiovenese ma qualche giorno prima del Canaiolo).

Fioritura: ultima decade di Maggio - 1a decade di Giugno.

Invaiatura: primi giorni della prima decade di Agosto.

Maturazione dell'uva: seconda - terza decade di Agosto.

Caduta delle foglie: terza decade di Novembre.

Caratteristiche ed Attitudini colturali

Produzione: abbondante e costante nei cloni di cui ci si occupa.

Posizione del primo germoglio fruttifero: 3°-4° nodo.

Numero medio di infiorescenze per germoglio: 2.

Fertilità delle femminelle: in condizioni normali nessuna o scarsa.

Resistenza ai parassiti ed altre avversità: ai comuni parassiti della vite presenta una resistenza normale.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: normale.

Per la vinificazione. L'uva è gradita anche per il consumo diretto, data la precoce maturazione; nel passato nella zona delle colline del Pisano gli esportatori spedivano in Germania cassette di "Chasselas dorè" (Bordeaux "tramezzato" con grappoli di Ciliegiolo che chiamavano "mascherine").

viti-uva-da-vino 9.9 EUR new out_of_stock 0