SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Aneto (Anethum graveolens)

Vaso diam. cm. 14, h. cm. 10/20

Non disponibile

4,80 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto inviata potrebbe differire leggermente rispetto alla foto campione pubblicata sul sito, sia a causa della stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni albero da frutto è unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, è possibile che gli alberi da frutto siano potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di ogni pianta da frutto può anticipare o ritardare fino a due settimane, a seconda di vari fattori: luogo, clima, esposizione, ecc.

Caratteri botanici
L'Aneto è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Apiaceae o Ombrellifere (chiamate così per la particolare forma del fiore). Si presenta con fusti eretti e alti fino anche a 1 metro. Le foglie, anch'esse aromatiche, sono filiformi e di colore verde azzurro. I fiori sono di color giallo e compaiono verso l'estate; il loro aroma è più forte di quello delle foglie ma meno di quello dei semi.
Coltivazione
La pianta dell'Aneto gradisce un'esposizione in pieno sole, un terreno fresco e dotato di un buon drenaggio. Questa pianta tollera qualche grado sotto lo zero ma per precauzione, in inverno, conviene ripararla in una serra. L'Aneto va irrigato periodicamente.
Raccolta e conservazione
L'Aneto può essere consumato per tutto il periodo vegetativo sia per le foglie sia per i suoi semi. Chi fa uso della pianta deve tagliare le foglie quando raggiungono l'altezza di circa venti centimetri. Chi invece è interessato ai semi, deve capovolgere la pianta mettendola in una posizione assolata finché non si completa la maturazione dei semi. Per la conservazione i semi vanno essiccati mentre le foglie possono essere congelate o anch'esse essiccate.
Uso in cucina
Le foglie fresche vengono tritate per insaporire piatti di pesce, minestre, formaggi freschi, uova, patate lesse mentre quelle essiccate vengono usate a fine cottura dato che hanno un aroma più tenue. I semi vengono usati per profumare l'aceto, le conserve, le verdure sotto olio e i funghi.

Aneto (Anethum graveolens) https://images.vivaigabbianelli.it/1722-large/aneto-anethum-graveolens.jpg

Caratteri botanici
L'Aneto è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Apiaceae o Ombrellifere (chiamate così per la particolare forma del fiore). Si presenta con fusti eretti e alti fino anche a 1 metro. Le foglie, anch'esse aromatiche, sono filiformi e di colore verde azzurro. I fiori sono di color giallo e compaiono verso l'estate; il loro aroma è più forte di quello delle foglie ma meno di quello dei semi.
Coltivazione
La pianta dell'Aneto gradisce un'esposizione in pieno sole, un terreno fresco e dotato di un buon drenaggio. Questa pianta tollera qualche grado sotto lo zero ma per precauzione, in inverno, conviene ripararla in una serra. L'Aneto va irrigato periodicamente.
Raccolta e conservazione
L'Aneto può essere consumato per tutto il periodo vegetativo sia per le foglie sia per i suoi semi. Chi fa uso della pianta deve tagliare le foglie quando raggiungono l'altezza di circa venti centimetri. Chi invece è interessato ai semi, deve capovolgere la pianta mettendola in una posizione assolata finché non si completa la maturazione dei semi. Per la conservazione i semi vanno essiccati mentre le foglie possono essere congelate o anch'esse essiccate.
Uso in cucina
Le foglie fresche vengono tritate per insaporire piatti di pesce, minestre, formaggi freschi, uova, patate lesse mentre quelle essiccate vengono usate a fine cottura dato che hanno un aroma più tenue. I semi vengono usati per profumare l'aceto, le conserve, le verdure sotto olio e i funghi.

piante-aromatiche 4.8 EUR new out_of_stock 0