SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Ponciro o Arancio trifogliato

Vaso cm. 15, h. cm. 60/80

Non disponibile

14,30 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto spedita potrebbe leggermente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni esemplare di alberi da frutto è ovviamente unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, gli alberi da frutti potrebbero essere potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di tutte le piante da frutto può anticipare o ritardare anche fino a due settimane, a seconda di vari fattori: Luogo, clima, esposizione, etc...

L'Arancio trifogliato o Ponciro (Poncirus trifoliata) è un agrume originario del nord della Cina e della Corea centrale ma oggi viene coltivato in tutto il mondo assieme ai Citrus ed alle Fortunella.
È l'unica specie del genere Poncirus e fino a qualche anno fa veniva erroneamente incluso tra i Citrus. Se ne differenzia principalmente per tre caratteristiche: diversamente da tutti gli altri agrumi, è l'unico a foglie decidue, sopporta il freddo e la buccia dei frutti è leggermente pelosa.
Piccolo albero o grosso arbusto a crescita rapida e dal portamento cespuglioso irregolare, può raggiungere i 4-6 metri di altezza.
I rami hanno normalmente lunghe spine appuntite,ma sui rami di un anno si sviluppano anche speroni privi di spine, con internodi ravvicinati.
Le foglie sono trifogliate, con la foglia centrale che può raggiungere i 4-5 cm di lunghezza e due foglie laterali solitamente più piccole. All'ascella crescono delle grandi spine che alle volte possono superare 5 cm di lunghezza.
I fiori sono bianchi, singoli, simili a quelli dei Citrus, ma solo leggermente più grandi e meno profumati.
I frutti sono piccoli, globosi o leggermente piriformi, di 3-4 cm di diametro, sono inizialmente verdi, e poi tendenti al giallo a maturazione, ed hanno la buccia coperta da una leggera peluria. Dal sapore molto acido e amaro, ma dotati di un gradevole profumo, sono usati per la produzione di marmellate ed alcuni liquori. Disidratati e triturati si usano come spezia.
Caratteristica degna di nota di questo agrume è la possibilità di coltivazione ben oltre la classica fascia temperata riservata agli altri agrumi.
E’ infatti molto resistente al freddo (fino a -15/-20°C), coltivato a scopo ornamentale e come portainnesto per altri agrumi (conferisce una buona resistenza al freddo, una elevata adattabilità ai terreni umidi, resistenza al nematode degli agrumi e alla gommosi del colletto, un'entrata precoce in produzione e una buona qualità dei frutti.
Viene spesso impiegato anche come pianta ornamentale, soprattutto per siepi assolutamente impenetrabili.

Ponciro o Arancio trifogliato https://images.vivaigabbianelli.it/2373-large/ponciro-o-arancio-trifogliato.jpg

L'Arancio trifogliato o Ponciro (Poncirus trifoliata) è un agrume originario del nord della Cina e della Corea centrale ma oggi viene coltivato in tutto il mondo assieme ai Citrus ed alle Fortunella.
È l'unica specie del genere Poncirus e fino a qualche anno fa veniva erroneamente incluso tra i Citrus. Se ne differenzia principalmente per tre caratteristiche: diversamente da tutti gli altri agrumi, è l'unico a foglie decidue, sopporta il freddo e la buccia dei frutti è leggermente pelosa.
Piccolo albero o grosso arbusto a crescita rapida e dal portamento cespuglioso irregolare, può raggiungere i 4-6 metri di altezza.
I rami hanno normalmente lunghe spine appuntite,ma sui rami di un anno si sviluppano anche speroni privi di spine, con internodi ravvicinati.
Le foglie sono trifogliate, con la foglia centrale che può raggiungere i 4-5 cm di lunghezza e due foglie laterali solitamente più piccole. All'ascella crescono delle grandi spine che alle volte possono superare 5 cm di lunghezza.
I fiori sono bianchi, singoli, simili a quelli dei Citrus, ma solo leggermente più grandi e meno profumati.
I frutti sono piccoli, globosi o leggermente piriformi, di 3-4 cm di diametro, sono inizialmente verdi, e poi tendenti al giallo a maturazione, ed hanno la buccia coperta da una leggera peluria. Dal sapore molto acido e amaro, ma dotati di un gradevole profumo, sono usati per la produzione di marmellate ed alcuni liquori. Disidratati e triturati si usano come spezia.
Caratteristica degna di nota di questo agrume è la possibilità di coltivazione ben oltre la classica fascia temperata riservata agli altri agrumi.
E’ infatti molto resistente al freddo (fino a -15/-20°C), coltivato a scopo ornamentale e come portainnesto per altri agrumi (conferisce una buona resistenza al freddo, una elevata adattabilità ai terreni umidi, resistenza al nematode degli agrumi e alla gommosi del colletto, un'entrata precoce in produzione e una buona qualità dei frutti.
Viene spesso impiegato anche come pianta ornamentale, soprattutto per siepi assolutamente impenetrabili.

agrumi 14.3 EUR new out_of_stock 0