Concime Azovel kg. 1
  • Concime Azovel kg. 1
Schema piantagione alberi da fruttoPollice Verde: Guide e Consigli
Vai al Pollice Verde se vuoi piantare alberi da frutto, olivi, viti, frutti di bosco o agrumi ma sei poco esperto!

Concime Azovel kg. 1

0 Review
6,50 €
IVA inclusa

Prodotto per la cura e difesa del giardino, del frutteto e del tappeto erboso.

Quantità
Ultimi articoli disponibili

  • Sito certificato "Aicel - Sono Sicuro" n. 2328 (Clicca l'icona) Sito certificato "Aicel - Sono Sicuro" n. 2328 (Clicca l'icona)
  • Garantiamo piante imballate con la MASSIMA CURA. (Clicca l'icona) Garantiamo piante imballate con la MASSIMA CURA. (Clicca l'icona)
  • SCONTI 5-15% per QUANTITÀ: più compri e più risparmi! (Clicca l'icona) SCONTI 5-15% per QUANTITÀ: più compri e più risparmi! (Clicca l'icona)
  • Soddisfatti o rimborsati. Te lo garantiamo al 100% Soddisfatti o rimborsati. Te lo garantiamo al 100%

Composizione – Concime minerale-composto NPK 20.10.10 + 2 MgO + 11 SO3 + 0,01Zn. Granulare da reazione a basso tenore di cloro.

Caratteristiche – Concime granulare completo con un equilibrato rapporto di macroelementi (azoto, fosforo e potassio) per soddisfare al meglio le esigenze nutritive di tutte le piante coltivate. Caratteristica distintiva di Azovel è la presenza di un’elevata quantità di azoto di velocissima assimilazione (azoto nitrico), ideale quando sia necessaria una pronta sferzata di energia come, ad esempio, per stimolare la ripresa vegetativa ed il rapido rinverdimento primaverile dopo la stasi invernale; sostenere la crescita e le fasi di sviluppo; alimentare le colture nei momenti di maggiore fabbisogno nutritivo (fioritura, fruttificazione). Azovel è quindi principalmente un concime “di mantenimento” da utilizzare durante tutto il periodo vegetativo e produttivo. Il potassio, esclusivamente da solfato, rende il prodotto sicuro anche sulle colture clorosensibili. Azovel può essere utilizzato con sicurezza in orticoltura, frutticoltura, arboricoltura, floricoltura, vivaismo e sui tappeti erbosi.

Modalità d’impiego – Distribuire a spaglio o con spandi-concime, preferibilmente nelle ore più fresche. Nelle applicazioni localizzate, quando possibile, interrare leggermente. Annaffiare abbondantemente dopo ogni somministrazione.

Dosi e periodo d’impiego Conifere, alberi e arbusti ornamentali – dalla primavera all’autunno, ogni 30-40 giorni, alla dose di 50-60 grammi per mq. (150-200 grammi per pianta), localizzando l’applicazione nella porzione di terreno corrispondente alla proiezione della chioma o in buchette profonde 20/30 cm. (due o tre per mq.). Stessa dose nella concimazione d’impianto, distribuendo il prodotto nella buca di piantagione ed interrandolo leggermente per evitare il contatto diretto con le radici;

Floreali in piena terra – all’impianto, alla dose di 20-40 grammi per mq.; stessa dose durante la fase vegetativa, ogni 30-40 giorni;

Ornamentali e floreali in vaso – prima dell’invasatura alla dose di 50-100 grammi ogni100 litri di terriccio (le dosi più basse sono consigliate per le piante giovani o per le piante acidofile); durante la fase vegetativa, ogni 30-40 giorni, alla dose di 15-80 grammi per pianta (il dosaggio più basso si riferisce a vasi del diametro di20 cm., quello più alto a vasi di50 cm.);

Tappeti erbosi – 2/3 somministrazioni, alla dose di 2-3 Kg. per 100 mq., così calendarizzate: fine febbraio/marzo, maggio/giugno, fine agosto/ settembre. Per i tappeti erbosi di nuovo impianto, alla dose di 1-1,5 Kg. per 100 mq, non prima di 15-20 giorni dopo la germinazione o la posa delle zolle erbose;

Orticole e fragola – alla semina o al trapianto alla dose di 20-30 grammi per mq.; durante la fase vegetativa, ogni 20-30 giorni, alla dose di 30-40 grammi per mq. localizzando l’applicazione nelle interfile. Su bietola, lattuga, ravanello, rucola, sedano, spinacio, valerianella, si consiglia di interrompere la concimazione a circa una settimana dalla raccolta;

Fruttiferi – alla dose di 40-80 grammi per mq. (100-150 grammi per pianta), ogni 30 giorni dalla ripresa vegetativa fino alle prime fasi d’ingrossamento dei frutti (fino a grappolo formato nel caso della vite). Localizzare l’applicazione nella porzione di terreno corrispondente alla proiezione della chioma o in buchette profonde 20/30 cm. (due o tre per mq.). Stessa dose nella concimazione d’impianto, distribuendo il prodotto nella buca di piantagione e interrandolo leggermente per evitare il contatto diretto con le radici. Utilizzare la dose più elevata per drupacee, agrumi e actinidia.

Note 1: L'aspetto della pianta da frutto spedita potrebbe leggermente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni esemplare di alberi da frutto è ovviamente unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, gli alberi da frutti potrebbero essere potati prima della spedizione..

Note 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di tutte le piante da frutto può anticipare o ritardare anche fino a due settimane, a seconda di vari fattori: Luogo, clima, esposizione, etc...

Non ci sono ancora recensioni per questo prodotto.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato, né usato per spedirti spam. Inviando questo modulo, al solo fine di aggiungere la tua recensione, dichiari di accettare il trattamento dei tuoi dati personali, come da informativa sulla privacy linkata a fondo pagina. *

Correlati Prodotti

Regala una Gift Card!