SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Limoncello di Napoli

in fitocella, h. cm. 100/120

Non disponibile

25,30 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto inviata potrebbe differire leggermente rispetto alla foto campione pubblicata sul sito, sia a causa della stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni albero da frutto è unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, è possibile che gli alberi da frutto siano potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di ogni pianta da frutto può anticipare o ritardare fino a due settimane, a seconda di vari fattori: luogo, clima, esposizione, ecc.

Chiamato anche "Limetta acida di Napoli", è una antica cultivar, assai diffusa nei giardini medicei sin dal XVI secolo.
Gallesio, nel 1839, la definisce come "il più grato fra tutti i limoni, avendo la buccia sottile e aromatica, e chiudendo un sugo abbondante e di un acido vivo."
La pianta è di medie dimensioni, con rami irregolari muniti di piccole spine appuntite.
Le foglie sono ovato-oblunghe, di colore verde intenso, con picciolo leggermente alato.
I fiori sono piccoli, bianchi e molto profumati. Frutti piccoli, ovoidali, con piccolo umbone, a volte con stilo persistente all'apice. Hanno un colore giallo-verdastro, buccia sottile aderente alla polpa che è molto succosa. acida ma gradevole, priva di semi.
È un po' meno sensibile al freddo rispetto alla limetta messicana.

Limoncello di Napoli https://images.vivaigabbianelli.it/1971-large/limoncello-di-napoli.jpg

Chiamato anche "Limetta acida di Napoli", è una antica cultivar, assai diffusa nei giardini medicei sin dal XVI secolo.
Gallesio, nel 1839, la definisce come "il più grato fra tutti i limoni, avendo la buccia sottile e aromatica, e chiudendo un sugo abbondante e di un acido vivo."
La pianta è di medie dimensioni, con rami irregolari muniti di piccole spine appuntite.
Le foglie sono ovato-oblunghe, di colore verde intenso, con picciolo leggermente alato.
I fiori sono piccoli, bianchi e molto profumati. Frutti piccoli, ovoidali, con piccolo umbone, a volte con stilo persistente all'apice. Hanno un colore giallo-verdastro, buccia sottile aderente alla polpa che è molto succosa. acida ma gradevole, priva di semi.
È un po' meno sensibile al freddo rispetto alla limetta messicana.

agrumi 25.3 EUR new out_of_stock 0