SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Guava fragola (Psidium cattleianum)

vaso cm. 20. h. cm. 130/150

Disponibile

27,50 € (Prezzi Iva inclusa)

Ultimi articoli in magazzino!

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto inviata potrebbe differire leggermente rispetto alla foto campione pubblicata sul sito, sia a causa della stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni albero da frutto è unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, è possibile che gli alberi da frutto siano potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di ogni pianta da frutto può anticipare o ritardare fino a due settimane, a seconda di vari fattori: luogo, clima, esposizione, ecc.

La Guava Fragola (Psidium cattleianum) appartiene alla famiglia delle Mirtacee ed è originaria dei paesi dell’America latina dove cresce spontaneamente nelle foreste costiere.
E’ un grande arbusto (o piccolo albero) sempreverde, con corteccia liscia di colore bruno rossastro che nelle piante adulte si sfalda in sottili squame dalla consistenza cartacea.
Le foglie sono opposte, oblunghe, coriacee, di colore verde intenso, lucide nella pagina superiore e chiare in quella inferiore.
Specie autofertile (non necessita di impollinatori) con fiori ermafroditi generalmente solitari, a volte in gruppi, di colore bianco.
I frutti sono delle bacche globose od ovoidali, di colore rosso scuro, lucide, con polpa di colore biancastro, molto succosa e ricca di numerosi piccoli semi. Il sapore è caratteristico, un pochino acidulo, ricorda quello della fragola. E’ ricco di fibre, potassio ed acido ascorbico (la comune vitamina C). A causa della sua veloce deperibilità, può essere consumato fresco solo in loco o utilizzato per preparare confetture, gelati e bevande.
Per il tipo di terreno non ha particolari esigenze, adattandosi sia in quelli sciolti e drenanti, sia a quelli pesanti con ristagno idrico ed è anche in grado di sopportare lunghi periodi di siccità.
E’ coltivabile solo nelle aree più calde del nostro paese, dove può reggere, da adulta, fino a temperature di -5/-10°C, tuttavia solo per brevi periodi e con caduta più o meno totale delle foglie.
Per crescere e produrre al meglio richiede la messa a dimora in luoghi pienamente soleggiati ma si adatta abbastanza bene anche a posizioni in mezzombra.

Guava fragola (Psidium cattleianum) https://images.vivaigabbianelli.it/960-large/guava-fragola-psidium-cattleianum.jpg

La Guava Fragola (Psidium cattleianum) appartiene alla famiglia delle Mirtacee ed è originaria dei paesi dell’America latina dove cresce spontaneamente nelle foreste costiere.
E’ un grande arbusto (o piccolo albero) sempreverde, con corteccia liscia di colore bruno rossastro che nelle piante adulte si sfalda in sottili squame dalla consistenza cartacea.
Le foglie sono opposte, oblunghe, coriacee, di colore verde intenso, lucide nella pagina superiore e chiare in quella inferiore.
Specie autofertile (non necessita di impollinatori) con fiori ermafroditi generalmente solitari, a volte in gruppi, di colore bianco.
I frutti sono delle bacche globose od ovoidali, di colore rosso scuro, lucide, con polpa di colore biancastro, molto succosa e ricca di numerosi piccoli semi. Il sapore è caratteristico, un pochino acidulo, ricorda quello della fragola. E’ ricco di fibre, potassio ed acido ascorbico (la comune vitamina C). A causa della sua veloce deperibilità, può essere consumato fresco solo in loco o utilizzato per preparare confetture, gelati e bevande.
Per il tipo di terreno non ha particolari esigenze, adattandosi sia in quelli sciolti e drenanti, sia a quelli pesanti con ristagno idrico ed è anche in grado di sopportare lunghi periodi di siccità.
E’ coltivabile solo nelle aree più calde del nostro paese, dove può reggere, da adulta, fino a temperature di -5/-10°C, tuttavia solo per brevi periodi e con caduta più o meno totale delle foglie.
Per crescere e produrre al meglio richiede la messa a dimora in luoghi pienamente soleggiati ma si adatta abbastanza bene anche a posizioni in mezzombra.

piante-tropicali-esotiche 27.5 EUR new in_stock 2