SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Acerola (Malpighia glabra)

Vaso 18, h. cm. 100/120

Non disponibile

33,00 € (Prezzi Iva inclusa)


Inserisci nel campo sovrastante il tuo indirizzo email e clicca sopra questo testo; sarai avvisato quando il prodotto sarà nuovamente disponibile

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto inviata potrebbe differire leggermente rispetto alla foto campione pubblicata sul sito, sia a causa della stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni albero da frutto è unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, è possibile che gli alberi da frutto siano potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di ogni pianta da frutto può anticipare o ritardare fino a due settimane, a seconda di vari fattori: luogo, clima, esposizione, ecc.

L'acerola (Malpighia glabra), nota in Europa come “Ciliegia Amazzonica” o “Ciliegia Acerola” per il caratteristico colore rosso dei frutti, è una pianta originaria del Sudamerica e della zona tropicale delle Antille ed è tuttora molto coltivata soprattutto in Brasile.

L'acerola è un arbusto o un piccolo albero che può raggiungere anche i 5 metri di altezza.

Le foglie sono dapprima rossastre per poi diventare di colore verde scuro.

Il frutto dell'acerola è di forma ovale, con dimensioni di 1-2 cm, di colore rosso intenso (a maturazione) e, pur assomigliando molto alla ciliegia europea, al suo interno presenta degli spicchi, come il mandarino. E’ morbido, succoso e con una buccia sottile e un grosso seme all'interno.

Senza l'aggiunta di zucchero, il gusto è acidulo per l'alto contenuto di vitamina C: infatti mentre le arance forniscono da 500 a 4.000 ppm di vitamina C, l'acerola in natura raggiunge dai 16.000 ai 172.000 di ppm.

L’Acerola frutto ha un contenuto di Vitamina C elevatissimo e varia in funzione della stagione di raccolta, del clima e della località, risultando in natura secondo solo al “Camu Camu”. Proprio la presenza di Vitamina C conferisce al frutto di acerola una potente azione antiossidante.

Il frutto apporta anche un significativo contributo di Calcio, Carboidrati, Ferro, Tiamina, Riboflamina, Niacina e contiene un tenore di Magnesio e acido Pantotenico (Vitamina B5) doppio di quello delle arance e quasi altrettanta Vitamina A delle carote.

I frutti di acerola vengono raccolti ancora verdi: la concentrazione di vitamina C diminuisce infatti con la maturazione del frutto.

Dai frutti, tolto il nocciolo, si ricava il succo che viene concentrato, essiccato e polverizzato fino ad ottenere un estratto con un altissimo contenuto di vitamina C; durante il processo di essiccazione del frutto la vitamina C non viene degradata.

La sua polpa la si può trovare in commercio sotto forma di polvere e di integratori alimentari.

Il succo del frutto di acerola viene commercializzato comunemente in America del Sud, mentre in Europa questo sta avvenendo solamente negli ultimi anni.

Per questo motivo il succo di acerola è comune in Brasile quanto il succo d’arancia in America del Nord. In Brasile viene utilizzata tradizionalmente anche quale antianemico, fungicida, antinfiammatorio, astringente, diuretico, per ridurre la febbre ed il colesterolo.

Il clima ideale è quello tropicale e predilige i terreni sabbiosi o argillosi.

Acerola (Malpighia glabra) https://images.vivaigabbianelli.it/2165-large/acerola-malpighia-glabra.jpg

L'acerola (Malpighia glabra), nota in Europa come “Ciliegia Amazzonica” o “Ciliegia Acerola” per il caratteristico colore rosso dei frutti, è una pianta originaria del Sudamerica e della zona tropicale delle Antille ed è tuttora molto coltivata soprattutto in Brasile.

L'acerola è un arbusto o un piccolo albero che può raggiungere anche i 5 metri di altezza.

Le foglie sono dapprima rossastre per poi diventare di colore verde scuro.

Il frutto dell'acerola è di forma ovale, con dimensioni di 1-2 cm, di colore rosso intenso (a maturazione) e, pur assomigliando molto alla ciliegia europea, al suo interno presenta degli spicchi, come il mandarino. E’ morbido, succoso e con una buccia sottile e un grosso seme all'interno.

Senza l'aggiunta di zucchero, il gusto è acidulo per l'alto contenuto di vitamina C: infatti mentre le arance forniscono da 500 a 4.000 ppm di vitamina C, l'acerola in natura raggiunge dai 16.000 ai 172.000 di ppm.

L’Acerola frutto ha un contenuto di Vitamina C elevatissimo e varia in funzione della stagione di raccolta, del clima e della località, risultando in natura secondo solo al “Camu Camu”. Proprio la presenza di Vitamina C conferisce al frutto di acerola una potente azione antiossidante.

Il frutto apporta anche un significativo contributo di Calcio, Carboidrati, Ferro, Tiamina, Riboflamina, Niacina e contiene un tenore di Magnesio e acido Pantotenico (Vitamina B5) doppio di quello delle arance e quasi altrettanta Vitamina A delle carote.

I frutti di acerola vengono raccolti ancora verdi: la concentrazione di vitamina C diminuisce infatti con la maturazione del frutto.

Dai frutti, tolto il nocciolo, si ricava il succo che viene concentrato, essiccato e polverizzato fino ad ottenere un estratto con un altissimo contenuto di vitamina C; durante il processo di essiccazione del frutto la vitamina C non viene degradata.

La sua polpa la si può trovare in commercio sotto forma di polvere e di integratori alimentari.

Il succo del frutto di acerola viene commercializzato comunemente in America del Sud, mentre in Europa questo sta avvenendo solamente negli ultimi anni.

Per questo motivo il succo di acerola è comune in Brasile quanto il succo d’arancia in America del Nord. In Brasile viene utilizzata tradizionalmente anche quale antianemico, fungicida, antinfiammatorio, astringente, diuretico, per ridurre la febbre ed il colesterolo.

Il clima ideale è quello tropicale e predilige i terreni sabbiosi o argillosi.

piante-tropicali-esotiche 33 EUR new out_of_stock 0