SCONTO 5 Euro nuovi clienti

Carrello  

prodotto (vuoto)
SCONTI QUANTITA'

Prodotti in offerta

Sambucus Nigra "Korsor"

Vaso cm. 18. h. cm. 60/80

Disponibile

18,70 € (Prezzi Iva inclusa)

Ultimi articoli in magazzino!

Aggiungi a lista dei desideri

Piantagione Piante da fruttoSchema piantagione alberi da fruttoPiantagione Alberi da Frutti
Leggi la nostra guida, ricca di consigli per la messa a dimora e gestione degli alberi da frutti!
Nota 1: L'aspetto della pianta da frutto spedita potrebbe leggermente differire rispetto alla foto campione pubblicata, sia per la stagionalità (presenza/assenza di foglie), sia perché nel mondo vegetale ogni esemplare di alberi da frutto è ovviamente unico. Inoltre, per ragioni di ingombro ed imballaggio, gli alberi da frutti potrebbero essere potati prima della spedizione.

Nota 2: Rispetto a quanto descritto, l'effettiva epoca di maturazione di tutte le piante da frutto può anticipare o ritardare anche fino a due settimane, a seconda di vari fattori: Luogo, clima, esposizione, etc...

Il sambuco comune (Sambucus nigra) è una pianta legnosa a foglie caduche appartenente alla famiglia delle Caprifoliacee.
E’ un grosso arbusto, molto vigoroso, diffuso nelle zone incolte della penisola italiana dal livello del mare fino a un'altitudine di 1200 metri, soprattutto negli ambienti ruderali (lungo le linee ferroviarie, parchi, ecc.), boschi umidi e rive di corsi d'acqua.
Le foglie sono ovali, seghettate ed imparipennate con margine dentato-seghettato; la forma delle foglioline è lanceolata con apice acuminato.
Il sambuco presenta proprietà medicinali-erboristiche riscontrabili solamente nei frutti e nei fiori. Tutto il resto della pianta (semi compresi) è velenoso poiché contiene il glicoside sambunigrina.
I piccoli fiori di colore bianco panna, a forma di stella, sono raccolti in infiorescenze a ombrella (corimbi) molto vistose, larghe 10–23 cm e sbocciano dalla tarda primavera ad inizio estate.
Con i fiori è possibile fare uno sciroppo, da diluire poi con acqua, ottenendo una bevanda dissetante. I fiori freschi sono inoltre ottimi nelle insalate, nelle frittate e nelle macedonie.
I frutti sono delle bacche di colore nero-violaceo, lucide, dal sapore acidulo e ricchissime di vitamina C. Arrivano a maturazione in autunno. Le bacche sono eduli solo dopo cottura e vengono impiegate per gelatine e marmellate, di cui non abusare, a causa delle proprietà lassative.
Il sambuco cresce bene nei terreni decisamente calcarei e tollera anche quelli umidi. Una posizione soleggiata risulta gradita a questa pianta che si ambienta comunque senza difficoltà anche a mezz'ombra.

Sambucus Nigra "Korsor" https://images.vivaigabbianelli.it/2962-large/sambucus-nigra-korsor.jpg

Il sambuco comune (Sambucus nigra) è una pianta legnosa a foglie caduche appartenente alla famiglia delle Caprifoliacee.
E’ un grosso arbusto, molto vigoroso, diffuso nelle zone incolte della penisola italiana dal livello del mare fino a un'altitudine di 1200 metri, soprattutto negli ambienti ruderali (lungo le linee ferroviarie, parchi, ecc.), boschi umidi e rive di corsi d'acqua.
Le foglie sono ovali, seghettate ed imparipennate con margine dentato-seghettato; la forma delle foglioline è lanceolata con apice acuminato.
Il sambuco presenta proprietà medicinali-erboristiche riscontrabili solamente nei frutti e nei fiori. Tutto il resto della pianta (semi compresi) è velenoso poiché contiene il glicoside sambunigrina.
I piccoli fiori di colore bianco panna, a forma di stella, sono raccolti in infiorescenze a ombrella (corimbi) molto vistose, larghe 10–23 cm e sbocciano dalla tarda primavera ad inizio estate.
Con i fiori è possibile fare uno sciroppo, da diluire poi con acqua, ottenendo una bevanda dissetante. I fiori freschi sono inoltre ottimi nelle insalate, nelle frittate e nelle macedonie.
I frutti sono delle bacche di colore nero-violaceo, lucide, dal sapore acidulo e ricchissime di vitamina C. Arrivano a maturazione in autunno. Le bacche sono eduli solo dopo cottura e vengono impiegate per gelatine e marmellate, di cui non abusare, a causa delle proprietà lassative.
Il sambuco cresce bene nei terreni decisamente calcarei e tollera anche quelli umidi. Una posizione soleggiata risulta gradita a questa pianta che si ambienta comunque senza difficoltà anche a mezz'ombra.

frutti-strani-e-della-salute 18.7 EUR new in_stock 4